Umberto Villa e Luciano Bassani, sindaci trezzesi

postato in: biografia, ricerca | 0

Quando «la politica è la forma più alta di carità»: i sindaci trezzesi Umberto Villa (1912-1962) e Luciano Bassani (1935-2018), suo successore.

Medici in dittico, Riccardo e Alessandro Pampuri

postato in: biografia, genealogia | 0

Alessandro Pampuri e San Riccardo Pampuri, nipote e zio, medici entrambi tra scienza e carità: la memoria dei famigliari non schiaccia le loro figure sulla sola virtù della dedizione professionale; emergono dai racconti quotidianità, domestiche ironie e la gioia di … Continua

Baghetti espone “il mio fiume, quello cui appartengo”

Sabato 23 giugno 2018 alle 16.00, presso il villino del Castello Visconteo di Trezzo, Giuseppe Baghetti (1936) inaugura la mostra “Intorno all’Adda“: prima personale dell’artista artigiano, che canta le umili glorie del fiume. Dal 24 giugno al 1° luglio l’esposizione, … Continua

Fotografi storici, dalla lastra al rullino

I tempi della lastra e del rullino, tradizioni e modernità tra Trezzo e Bellusco. I fotografi storici Ronchi e Fumagalli immortalano molte famiglie di pochi sorrisi; facce contadine, da moneta, scritte dal sole; ritratti sponsali, incorniciati per sempre sopra la … Continua

Breve storia della calunnia

Il pettegolezzo è la letteratura più frequentata dai paesi, anche quando diventano città. Brevi storie contro la calunnia, arte lunga dal dire biforcuto: le rime in difesa dello zio, “le malelingue delle donacce”, la storia dell’asino, l’assalto delle donne alla … Continua

Vita paziente e memorie future

postato in: biografia, letture | 2

Nonna, nonno, Alessandro Bassi, Gerardo Bongioanni: senza che pretendessero di insegnarmi, ho imparato da loro qualcosa che queste parole forse sciupano. Per alcuni motivi noti e per ignoti altri, smisi di andare con nonna Elisa (1932) alla messa natalizia di mezzanotte quando … Continua

Alberto Pirovano, la viticoltura riedificata

Alberto Pirovano e il padre Luigi: dalla “Delizia di Vaprio” all’uva “Italia”, gli ibridi che i due viticoltori esponevano all’elettricità per arrotondarne gli acini più carnosi, non solo lungo l’Adda. Prima ancora di Alberto Pirovano, papà Luigi riedifica la viticoltura non solo … Continua

1 2 3 4 8