Il numero e la parola incalcolabile

postato in: letture, ricerca | 0

La parola al tempo dei numeri: dal tessuto di maternità, paternità, luogo e data di nascita all’economia delle ore. Quando il ricordo sovverte la dittatura del presente. La dignità della parola. I nomi sono incantesimi a basso voltaggio. Se a … Continua

Il segreto dell’origine e il dono dei giorni

postato in: letture, ricerca | 0

Da quando riceve l’incalcolabile dono dei giorni e delle notti, ciascuno porta in sé la propria origine come un segreto. Non radici ma affluenti, gli antenati convergono in noi: farne memoria smaschera la superstizione della solitaria purezza. Anziché immaginare la nostra … Continua

In latino, motti e ironie: dire perché resti detto

postato in: letture, ricerca | 0

Il latino ha espressioni pittoriche e brevi: una lingua in armi, che affila locuzioni, motti e ironie come audaci colpi di spada. Tacito è forse l’autore che meglio esprime l’icastica sintesi del latino: dice molto in poche parole; Multa paucis. … Continua

Bombardamenti sull’Adda il 21 febbraio 1916

postato in: letture, ricerca | 0

I bombardamenti sulla valle dell’Adda: provenendo dalla Bergamasca, a Paderno svolta in discesa sul fiume l’incursione aerea del 21 febbraio 1916; cerca la centrale idroelettrica “Taccani” (ex-Crespi) nel mirino, facendo due vittime civili. Malgrado i giornali non lo riportino, il … Continua

Centrale Taccani, i caduti per innalzarla

Dal libro “Fabbrica di Luce” (per acquisto, 349/8304913 – ioprimadime@gmail.com), emerge anche il novero delle vittime cadute sul cantiere dell’odierna centrale idroelettrica “Taccani”: pochissime rispetto ai molti impegnati, fino a 1300 manovali; ma piante anche dagli industriali Crespi, che promossero … Continua

1 2 3