La storia aziendale ricapitola una lunga tradizione d’efficienza per coniugarla modernamente: è “impresa” nei due sensi che il dizionario consente
storia aziendale, Scelta cenci alla cartiera Binda di Vaprio, 1910 (Foto Mario Chignoli), storia d'impresa
Scelta cenci alla cartiera Binda di Vaprio, 1910 (Foto Mario Chignoli)

Ditte e aziende sono spesso «Imprese» nei due sensi che il dizionario consente. L’anniversario dalla fondazione o la volontà di coniugare al futuro un’attività che vanta tradizione decennale sono occasioni per ricapitolare la storia aziendale. Incrociati con quelli familiari, gli archivi della Camera di Commercio possono restituire censimenti e delibere di licenza, libri contabili e atti costitutivi. Respirare la polvere di questi documenti, ricollocarli in contesto consente di fare memoria e insieme promozione.

storia aziendale. Attestato presso la tipografia Crespi di Trezzo sull'Adda, storia d'impresa
Attestato presso la tipografia Crespi di Trezzo sull’Adda

Ma questo dissepolto scheletro di civici, date e paternità pretende una carne raccontata per risorgere davvero. Estimi e cifre accennano al successo dei fondatori più intraprendenti senza raccontare domesticamente di loro. Solo le interviste a discendenti, successori, maestranze sanno ridisegnare un volto a imprenditori, le cui mani proseguivano in arnesi e sapienze ormai dimenticati. La memoria coi capelli bianchi restituisce così le commoventi sapienze dell’imprenditore pioniere: i suoi proverbi con la testa china, la felicità d’essere stanchi la sera ma anche le mitologie. «Era grande». Spesso gli intervistato rammentano così chi fondasse l’attività, imbrogliando statura fisica e morale.

storia aziendale, Osteria del Cacciatore, oggi tabaccheria Colombo (Concesa di Trezzo), storia d'impresa
Osteria del Cacciatore, oggi tabaccheria (Concesa di Trezzo)

C’è chi fondò l’attività abbandonando l’aratro nei campi, per dare consistenza all’intuizione e pane ai propri figli. Una certa fluidità economica consente l’arrembaggio, a metà Novecento. L’accordo o il rifiuto di una licenza, l’azzardo hanno provato l’elasticità di commerci in continuo adattamento. Del lavoro le famiglie imprenditoriali fanno un nuovo comandamento. Più che sapere definitivamente l’avventura economica di un’azienda, il mio contributo ne riordina la vicenda: spezzare il pane del ricordo, sostare nella considerazione di quanto fatto, intervistare insieme generazioni diverse di operai o imprenditori; tutto questo consente di interpretare modernamente la ritrovata storia dell’impresa.

_____________

Qui il volume curato con l’Assessorato alla Cultura di Trezzo sull’Adda circa le attività storiche del commercio locale (2012).

Qui il volume curato con Mario Donadoni per il cinquantesimo dell’azienda Tosvar di Pozzo d’Adda (2012).

Qui il volume curato con Mario Donadoni e Rino Tinelli per la centrale idroelettrica Enel “Alessandro Taccani” di Trezzo sull’Adda (2015).