Quando Trezzo lasciò l’aratro per il telaio

Trezzo, da borgo rurale scarsamente irrigato a snodo tranviario, idroelettrico e industriale: la conversione che cambiò il secolo e le giornate, la postura del lavoro, dieta e cartella clinica dei contadini convertiti all’industria. I Celti chiamano «Trecc» il promontorio sull’Adda che … Continua

Alessandro Rolla, la storia del cognome sonante

Quando Alessandro Rolla nasce a Pavia nel 1757, il suo cognome risuona in città da tre generazioni: di incerte origini, il bisnonno Giuseppe giunge qui nel 1718, risiedendo presso la parrocchia di San Marino. Alessandro Rolla è nome risonante della musica ottocentesca: … Continua

Trezzo, Vaprio, Cassano: la ghirlanda dei comuni

Trezzo, Vaprio, Cassano. Un doppio nodo d’acqua, Adda e Martesana, scandisce la ghirlanda di tre comuni sulla riva di una fluviale continuità culturale e paesaggistica: sono tre fratelli ritrovati, gli unici comuni della provincia milanese a godere l’Adda bella e … Continua

Rossi e Rolla: a Trezzo, la collina dei fratelli

    Rossi e Rolla: due coppie di fratelli decidono il volto del promontorio trezzese. Ai soldati succedono i tagliapietre, ai tagliapietre gli imprenditori Il liquido confine. Dal 1797 l’Adda non demarca più il Ducato milanese dalla Repubblica veneziana: entrambi … Continua