• Villaggio operaio di Crespi d'Adda - Archivio ASCAL
  • Padre Gerardo Bongioanni officia sul fronte albanese
  • Celeste Mariani al centro per il 50° di matrimonio
  • Il generale Antonio Trotti Bentivoglio (Archivio Bassi)
  • Barcone sull'Adda della famiglia Colombo
  • Maestranze al ponte San Michele di Paderno d'Adda (1888)
  • Lavori di sbarramento all'Adda (ASCAL)
  • Villaggio operaio Crespi d'Adda (ASCAL)
  • Il sindaco Carletto Colombo assegna il Cavalierato di Vittorio Veneto ad un reduce trezzese (Archivio Comunale)
  • Processione sul rione Valverde a Trezzo (Archivio Rolla)

Il numero e la parola incalcolabile

postato in: letture, ricerca | 0

La parola al tempo dei numeri: dal tessuto di maternità, paternità, luogo e data di nascita all’economia delle ore. Quando il ricordo sovverte la dittatura del presente. La dignità della parola. I nomi sono incantesimi a basso voltaggio. Se a … Continua

Il segreto dell’origine e il dono dei giorni

postato in: letture, ricerca | 0

Da quando riceve l’incalcolabile dono dei giorni e delle notti, ciascuno porta in sé la propria origine come un segreto. Non radici ma affluenti, gli antenati convergono in noi: farne memoria smaschera la superstizione della solitaria purezza. Anziché immaginare la nostra … Continua

In latino, motti e ironie: dire perché resti detto

postato in: letture, ricerca | 0

Il latino ha espressioni pittoriche e brevi: una lingua in armi, che affila locuzioni, motti e ironie come audaci colpi di spada. Tacito è forse l’autore che meglio esprime l’icastica sintesi del latino: dice molto in poche parole; Multa paucis. … Continua

Angelo Lecchi, se la politica è forma alta di carità

postato in: biografia, ricerca | 0

Se Paolo VI diceva della politica che è la più alta forma di carità, Angelo Lecchi passò da quelle parole al proprio gesto politico: devoto, laborioso e appassionato. Al civico trezzese 7 di via Galli, Angelo Lecchi lasciò la coppola che … Continua

Pirovano, il forno che profumava la Valverde

La storia come un coltello nel pane. Da Cassina de’ Pecchi a Trezzo, i panettieri Pirovano si collocano nell’economia paesana, spezzando sul rione valverde la quotidiana fatica del fornaio. Forni rionali profumavano Trezzo, dal Pirovano sulla Valverde risalendo in piazza Vittorio … Continua

1 2 3 4 13