Crespi d’Adda, edificata perché fosse edificante

A Crespi d’Adda, sul tardo Ottocento, una perfetta architettura vesta l’ingegneristica perfezione dei macchinari. Qui l’imprenditore bustocco Cristoforo Benigno Crespi mette l’arte all’opera, scandendo una disciplina urbanistica prima che sociale. Se l’ingegneria ostenta la sperimentazione, le architetture che la alloggiano … Continua

Trezzo, Vaprio, Cassano: la ghirlanda dei comuni

Trezzo, Vaprio, Cassano. Un doppio nodo d’acqua, tra Adda e Martesana, scandisce la ghirlanda di tre comuni che fieramente emergono da una fluviale continuità culturale e paesaggistica: sono tre fratelli ritrovati, i comuni della provincia milanese a godere dell’Adda bella e … Continua

Ceppo d’Adda, antica pietra di modernità

Il ceppo d’Adda e gli scalpellini che anagrammavano le montagne lungo il fiume per farne pietra di modernità. Le sapienze dello scalpello che consentirono capolavori come la centrale “Taccani” di Trezzo o il cimitero monumentale di Bergamo. Durante la glaciazione … Continua

Rossi e Rolla: a Trezzo, la collina dei fratelli

    Rossi e Rolla: due coppie di fratelli decidono il volto del promontorio trezzese. Ai soldati succedono i tagliapietre, ai tagliapietre gli imprenditori Il liquido confine. Dal 1797 l’Adda non demarca più il Ducato milanese dalla Repubblica veneziana: entrambi … Continua

Pesca miracolosa e storie fluenti lungo l’Adda

Dell’Adda, storie correnti del fiume che divideva il Ducato milanese dalla Repubblica Veneta: contrabbando e battute di pesca. Franco Carozzi (1928-2011) ricordava ogni pesca come evangelica lungo l’Adda di Trezzo: descriveva con le ruvide mani fiocine, reti, durlindane e bilance ormai … Continua