Le poste e il posto dei migrati: lettere oltreoceano

postato in: biografia, genealogia, ricerca | 0

Poste, Lettere dall’America e postini locali. L’istruzione obbligatoria consente agli Italiani di scrivere dalle trincee della Grande Guerra o dalle terre, dove giungono in migrazione. Parole pacifiche o guerriere ordinano così alla distanza di non esistere, sbrogliando il corsivo delle … Continua

Moretti e il campanile: l’ombra che illumina

postato in: letture, ricerca | 0

Con gusto neomedioevale, Gaetano Moretti soffia un’anima nuova nell’antica parrocchia di Trezzo: Martina Pesenti ha ripercorso quel restauro in una tesi, premiata dal Comune di Trezzo sull’Adda (2014). Moretti restauratore. In Scienze dei Beni Culturali, la tesi triennale discussa da … Continua

La pianta sulla torre, in cima alla storia trezzese

Seminata dal vento, già nel XIX secolo, la pianta sulla torre di Trezzo viene ricollocata la prima volta dopo l’uragano del 1937 a opera del poeta avvocato Luigi Medici, che scioglie versi dialettali sulla nuova fronda. «Castellana rustega ma fina». … Continua

Angelo Lecchi, se la politica è forma alta di carità

postato in: biografia, ricerca | 0

Se Paolo VI diceva della politica che è la più alta forma di carità, Angelo Lecchi passò da quelle parole al proprio gesto politico: devoto, laborioso e appassionato. Al civico trezzese 7 di via Galli, Angelo Lecchi lasciò la coppola che … Continua

Nazzeri, la farmacia che morì di burocrazia

Di patriottici trascorsi, la famiglia Nazzeri tenta di aprire una farmacia “Risorgimento” sull’omonima via trezzese ma nel 1916 il banco speziale viene chiuso per ordine prefettizio. Il tempo dei Nazzeri. Il grifone artiglia una serpe sull’orologio che fu di Giovanni … Continua

Pecchio, la tomba negata dell’ingegnere

postato in: biografia, genealogia, ricerca | 0

Sulle ceneri dell’ing. Palmiro Pecchio, morto trentatreenne a Milano nel 1897, disputano la Prefettura e il beato card. Andrea Carlo Ferrari: il moribondo chiede la cremazione e rifiuta i sacramenti. L’ingegnere concesino. Il 20 febbraio 1897 Palmiro Pecchio muore trentatreenne per febbre tifoidea al civico … Continua

L’arte del sarto, quando tagliava anche i capelli

Tagliato per essere sarto. Riprendiamo il filo cucito da Ciocca, Fumagalli, Bonfanti e Giuzzi: quando le stesse forbici servivano abiti e capelli. Il cliente faceva un giro su se stesso: al sarto Ciocca bastava quello per proporzionare l’abito. Dalla ruota milanese … Continua

1 2 3 4