La Madonna e il fiume: culti d’acqua lungo l’Adda

La Madonna dell’acqua. La somma delle devozioni mariane nella valle abduana rimanda alle forme femminile del fiume, che i Celti veneravano in figura di dea. Il Cristianesimo traduce questa liturgia d’acqua nel culto a Maria, tessendo una generosa tradizione di … Continua

Padre Teresio Raiteri, il sapere con le mani giunte

postato in: biografia, ricerca | 0

Scienza e Carità: Padre Teresio Raiteri resse la Provincia Carmelitana di San Carlo Borromeo; fu due volte priore del santuario della “Divina Maternità” a Concesa di Trezzo sull’Adda, insegnò pedagogia all’Università Cattolica del Sacro Cuore in Brescia. Il suo sapere aveva le mani … Continua

Villa Gina: la casa del medico di Napoleone

Villa Gina è la casa alta sulla riva di Concesa: fu presidio fortificato, villeggiatura nobile del casato Bassi ma soprattutto proprietà di Pietro Moscati, l’archiatra di Napoleone Bonaparte Don Giacomo Bianchi, parroco di Concesa fino al 1838, censisce il suo … Continua

Concesa non è un’escrescenza di Trezzo

 La storia di Concesa, casa fortificata e borgo agricolo tra vigne e acque miracolose: non solo la frazione del comune trezzese Concesa non è un’escrescenza di Trezzo. Benché si avviti sulla piccola piazza, il paesello vanta una storia più remota … Continua

Il Ramusio: un volume del ‘500 a Concesa

postato in: letture, ricerca | 0

Dagli scaffali della biblioteca carmelitana in Concesa, sopravvissuta alle spoliazioni, la cinquecentina di Giovanni Battista Ramusio narra le esplorazioni per mare dall’età classica al Cinquecento: il naufrago di Piero Quirino. Due volte soppresso, il chiostro concesino dei Carmelitani Scalzi conserva intatto il … Continua

1 2