In latino, motti e ironie: dire perché resti detto

postato in: letture, ricerca | 0

Il latino ha espressioni pittoriche e brevi: una lingua in armi, che affila locuzioni, motti e ironie come audaci colpi di spada. Tacito è forse l’autore che meglio esprime l’icastica sintesi del latino: dice molto in poche parole; Multa paucis. … Continua

Alessandro Rolla, la storia del cognome sonante

Quando Alessandro Rolla nasce a Pavia nel 1757, il suo cognome risuona in città da tre generazioni: di incerte origini, il bisnonno Giuseppe giunge qui nel 1718, risiedendo presso la parrocchia di San Marino. Alessandro Rolla è nome risonante della musica ottocentesca: … Continua

Angelo Lecchi, se la politica è forma alta di carità

postato in: biografia, ricerca | 0

Se Paolo VI diceva della politica che è la più alta forma di carità, Angelo Lecchi passò da quelle parole al proprio gesto politico: devoto, laborioso e appassionato. Al civico trezzese 7 di via Galli, Angelo Lecchi lasciò la coppola che … Continua

Pirovano, il forno che profumava la Valverde

La storia come un coltello nel pane. Da Cassina de’ Pecchi a Trezzo, i panettieri Pirovano si collocano nell’economia paesana, spezzando sul rione valverde la quotidiana fatica del fornaio. Forni rionali profumavano Trezzo, dal Pirovano sulla Valverde risalendo in piazza Vittorio … Continua

“Buroo” e “Pippo”, i due Antonio dei Trezzesi

postato in: biografia | 2

I due Antonio dei Trezzesi, felici raccontatori finché non divennero loro pure qualcuno di cui è bello raccontare. «Pippo» era Antonio Albani, classe 1931, solo per l’impiegato dell’anagrafe. I Trezzesi se lo ricordano in vicolo Bue, piccolo scorcio di grande … Continua

Villa, bottai ottocenteschi da Gorgonzola a Trezzo

Da Gorgonzola a Trezzo, la famiglia dei bottai Villa impegna almeno tre generazioni in quell’artigianato: utilità contadine battezzate dal dialetto e “comodità” per le lavandaie, che lavavano i panni in Adda. A Gorgonzola il 15 ottobre 1887 Lazzaro Villa, secchionaio … Continua

1 2 3 4 5 6 15