“Buroo” e “Pippo”, i due Antonio dei Trezzesi

postato in: biografia | 2

I due Antonio dei Trezzesi, felici raccontatori finché non divennero loro pure qualcuno di cui è bello raccontare. «Pippo» era Antonio Albani, classe 1931, solo per l’impiegato dell’anagrafe. I Trezzesi se lo ricordano in vicolo Bue, piccolo scorcio di grande … Continua

Villa, bottai ottocenteschi da Gorgonzola a Trezzo

Da Gorgonzola a Trezzo, la famiglia dei bottai Villa impegna almeno tre generazioni in quell’artigianato: utilità contadine battezzate dal dialetto e “comodità” per le lavandaie, che lavavano i panni in Adda. A Gorgonzola il 15 ottobre 1887 Lazzaro Villa, secchionaio … Continua

La Madonna e il fiume: culti d’acqua lungo l’Adda

La Madonna dell’acqua. La somma delle devozioni mariane nella valle abduana rimanda alle forme femminile del fiume, che i Celti veneravano in figura di dea. Il Cristianesimo traduce questa liturgia d’acqua nel culto a Maria, tessendo una generosa tradizione di … Continua

Nazzeri, la farmacia che morì di burocrazia

Di patriottici trascorsi, la famiglia Nazzeri tenta di aprire una farmacia “Risorgimento” sull’omonima via trezzese ma nel 1916 il banco speziale viene chiuso per ordine prefettizio. Il tempo dei Nazzeri. Il grifone artiglia una serpe sull’orologio che fu di Giovanni … Continua

Tipografo Crespi Francesco, da Inzago a Trezzo

Un uomo “di carattere”. Dopo la formazione, favoritagli dalla Società di Mutuo Soccorso a Inzago, il tipografo Crespi Francesco assume e riassume attività diverse in centro Trezzo: una secolare attività che in parte ancora prosegue. Fin dal 1911 i Pirola gestivano … Continua

Canonica d’Adda, la città di Giano

Canonica è terra dal volto incerto. Suscita incontri commerciali e scontri militari, è luogo di streghe e autorità ecclesiastiche, innesta interessi industriali sulla tradizione agricola, compila frasi in latino sul portone delle corti battezzate dal dialetto. Una terra che gode tutta la ricchezza … Continua

1 2 3 4 5 6 14